Hosting + sito internet

Negli ultimi anni si sta assistendo ad un notevole incremento di siti web personali o aziendali. Solo alcuni anni faavere una pagina web comportava un lungo e costoso processo di creazione dato che non tutti avevano le conoscenze necessarie alla programmazione web e chi le possedeva non vendeva i propri servizi a basso costo. Oggi invece grazie ai CMS, è possibile creare in pochi secondi le proprie pagine web partendo da modelli pre-costruiti, chiunque vuole farsi conoscere o far conoscere quel che si fa o vuole condividere pensieri, ricette e tanto altro e qualsiasi azienda desidera incrementare la propria notorietà e il valore dei propri affari e dei propri servizi può semplicemente far nascere, in pochi click e con costi contenuti, il proprio sito.

In rete esistono vari servizi di hosting che offrono anche CMS proprietari preinstallati o la possibilità di installare facilmente  più diffusi e noti.  Uno dei più conosciuti, anche grazie alla massiccia attività di pubblicità televisiva fatta negli ulltimi mesi, è 1&1, servizio di hosting che tramite un il suo CMS proprietario permette di costruire un sito funzionale che soddisfi ogni propria esigenza e di mantenerlo attivo in rete con un dominio di primo grado (www.xxxx.it/com etc) pagando un corrispettivo mensile che si aggira attorno ai 10 euro circa e che varia in base alla complessità e dimensioni del sito e in base al suffisso del dominio.

Altri tre importanti e noti servizi di hosting che offrono anche la possibilità di creare siti facilmente attraverso cms proprietari sono webnode.it, wix.com e altervista.org. Questi tre servizi di Hosting offrono lo spazio web ed i servizi  necessari per avere sempre il proprio sito web in rete in modo funzionale. I servizi offerti da questi tre provider sono gratuiti ma il dominio del proprio sito non sarà di primo livello, infatti per webnod e altervista l’url sarà www.miosito.altervista/webnod.it e per wix sarà wix.com/miosito. Altervista inoltre mette a disposizione la possibilità di  avere un accesso FTP, domini di primo livello a pagamento, e l’installazione automatizzata e semplificata di CMS esterni come Joomla, Drupal e WordPress da utilizzare al posto del suo proprietario “Altersito” per costruire siti più complessi e funzionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *